Sposiamoci Ancora

“Sposiamoci ancora” si colloca nella splendida cornice romana , città eterna come i ricordi che ho fermato in queste immagini. Due giovani che si amano e che si promettono amore, nulla sembra più semplice e naturale. Ma non lo è. Nella mente degli sposi si affollano ricordi, sensazioni, flashback di ciò che è stato, euforia, ansia, gioia, mescolati e confusi ma carichi di vita. Ed è per questo che ho voluto rappresentare la complessità di questo momento , dove le sequenze non sono allineate, dove i ricordi si affollano e si confondono, dove la linea temporale permette di andare avanti e indietro per vivere tutto molte volte ancora e ancora. “Sposiamoci ancora” è una descrizione di quello che gli sposi vivono prima, durante e dopo il matrimonio e permette a chi lo guarda di entrare nella mente degli sposi, nelle loro emozioni, nei loro ricordi. Io l’ho immaginato così, due persone che vivono il giorno più bello della loro vita in questo vortice infinito di emozioni, provando a definire i pezzi della loro storia che in realtà si rileva indefinita ma che desiderano ordinare, comprendere, e per questo li porta a dire: “Sposiamoci ancora!”.

10 commenti

  1. Molto bella l’impostazione del lavoro con tutti i vari passaggi in contesti diversi sottolineati anche con i raccordi audio. Su quest’ultimo punto in alcune parti l’entrata ed uscita dell’audio poteva essere un po più curata o comunque anticipata di 2/3 frame rispetto al video e magari di qualche db inferiore. Il bilanciamento del colore tende tendianzalmente all’azzurrino comunicando “freddezza”, non so se voluto ed eventualmente il motivo, personalmente ci avrei visto meglio una tonalità che andava più sul caldo, ma questa è un’opinione personale. Ottimo lavoro!

  2. Originale, un intreccio di ironia, malizia e romanticità, sicuramete il grading “urban” su tonalità fredde è inerente al racconto nelle parti in metropolitana, sulle altre scene avrei riscadato le immagini e forse avrei accorciato la parte finale. Interessante la gestione del racconto fatto di continui flashbach tiene alta l’attenzione.

  3. Video molto originale ! Un intreccio di malizia, dinamicità e allo stesso tempo di romanticità. Sicuramente la scelta di un grading freddo nelle immagini in metropolitana è inerente alle scene URBAN inevitabilmente risultanti fredde nelle altre scene. Bello il continuo flashback che tiene alta l’attenzione.

  4. Mi piace tantissimo l’impostazione “street photography “ che hai. Forse un po’ più di cura nella continuità della color e personalmente non amo le inquadrature grandangolari. Ma sono gusti! Per il resto lo trovo un lavoro estremamente interessante ed originale. Complimenti

  5. Molto accattivante la parte iniziale, il mio pensiero è stato “CHE FIGATA”. Più andava avanti e più perdevo quel brio, soprattutto dopo l’ultimo cambio di musica. Nel complesso ottimo lavoro ma mi sarebbe piaciuto ancora di più se fosse durato un po’ meno.

  6. Il racconto è fantastico, parere mio personale avrei bilanciato la color su toni leggermente più caldi per renderla uniforme a tutto il video, riguardo il sound in alcune scene si ha un entrata è un uscita brusca (per mio gusto) ma del resto è un ottimo lavoro! Bravo Gianni

Lascia una risposta